Mondiali Juniores – Le Azzurrine vogliono andare fino in fondo: domani c’è la Cina

Mondiali Juniores – Le Azzurrine vogliono andare fino in fondo: domani c’è la Cina

 

Mondiali Juniores - Vigilia di semifinali per l’Italia che domani alle ore 15 locali, le 22 in Italia, affronterà la Cina nel penultimo atto dei Campionati del Mondo. Un traguardo importante raggiunto da Mencarelli e le sue ragazze che dopo la conquista del titolo continentale dello scorso anno in Serbia sono ora tra le prime quattro formazioni al mondo. Le azzurrine sono arrivate alla semifinale dopo aver chiuso a punteggio pieno (9 lunghezze) la pool E dopo le vittorie con il Perù, Stati Uniti e Repubblica Dominicana. Le cinesi, invece, si sono piazzate seconde nella pool F dopo aver perso lo scontro diretto con il Brasile. Proprio come per le italiane, che avevano incontrato la formazione del ct Luizomar nella prima fase, la sconfitta con la formazione verdeoro rappresenta l’unico stop di questa rassegna iridata.

Il ct è stato quindi in grado di portare il suo gruppo di ragazze nell’élite della pallavolo mondiale. D’altronde Mencarelli è un tecnico di grande esperienza e il suo palmarès lo conferma: a livello seniores ha vinto un oro ai Mondiali del 2002 e un argento agli europei 2001 come vice di Bonitta; a livello juniores ha condotto l’Italia alla conquista di ben tre titoli continentali consecutivi dal 2006 al 2010.

Con lui un gruppo di atlete straordinarie che sta scrivendo pagine importanti della pallavolo giovanile italiana. Sei delle ragazze presenti qui a Lima hanno maturato esperienze nel Club Italia di cui Mencarelli ha assunto la direzione tecnica dal 2007: Baggi, Bertone, Bianchini, Diouf, Pisani e Vietti hanno anche fatto parte del gruppo che ha giocato il campionato di A2 nel 2010. Con loro ci sono Alberti, Camera, Zardo, Lotti, Scarabelli (anche lei in passato è stata un anno con il Club Italia) e Bosetti, schiacciatrice classe ’94 che, essendo ancora in età prejuniores, quest’anno ha anche vinto un argento nella rassegna continentale cadette di aprile in Turchia.

Le azzurrine alla vigilia di quella che al momento rappresenta la gara più importante della loro giovane carriera appaiono serene: “Noi abbiamo cominciato questo mondiale con la voglia di arrivare fino in fondo – dichiara Valentina Diouf -, ora sta a noi dimostrare di essere un grande gruppo. Abbiamo fatto tantissimi sacrifici per trovarci qui, in questo momento. La Cina è sicuramente una buona squadra, credo però che a questo livello un’avversaria valga l’altra e noi faremo di tutto per scrivere una pagina importante della pallavolo italiana”.

Caterina Bosetti è convinta delle potenzialità della squadra e ha un pensiero per il capitano: “Sono emozionata all’idea di disputare una gara così importante, ma allo stesso tempo sono consapevole delle nostre capacità. Siamo una grande squadra, lo abbiamo già dimostrato in passato, ma ora è arrivato il momento di far capire al mondo quanto valiamo. Spero solo che Chia (Scarabelli, ndr) possa essere della partita, è il nostro capitano e abbiamo bisogno di lei”.

Proprio per quanto riguarda la formazione, Marco Mencarelli valuterà solo all’ultimo istante le condizioni del capitano Chiara Scarabelli che, smaltita la febbre, accusa ancora un po’ di fastidio al ginocchio sinistro.

WEB TV – Le gare dei Campionati del Mondo Juniores femminili sono visibili sulla web tv ufficiale della Federazione Internazionale: www.laola1.tv

CALENDARIO - Semifinali (Lima): Italia-Cina (ore 15 locali, le 22 in Italia), Stati Uniti-Brasile

Play off 5°-8° posto (Lima): Rep. Dominicana-Slovacchia, Belgio-Perù

Play off 9°-12° posto (Callao): Cuba-Polonia, Giappone-Russia

Play off 13°-16° posto (Callao): Tunisia-Serbia , Corea del Sud-Egitto

Leave A Response