Nations League, l’Italia dopo gli Usa fa il bis con il Portogallo

La trasferta russa di Nations League parte con il migliore degli auspici per la Nazionale Italiana. Infatti l’Italia si è sbarazzata ieri in quattro set degli Usa. La squadra americana deve cedere 3-1, dopo aver vinto il primo set 23-25. Gli azzurri, invece, si rifanno nei successivi set, vincendone addirittura tre di fila (con il punteggio di 25-13, 25-20, 25-23) in modo anche abbastanza netto e con autorità.

Chi vuole scommettere sull’Italia vincitrice della Nations League farebbe bene a farlo subito, dal momento che dopo questa vittoria sono scese le quote relative all’affermazione degli azzurri. Per puntare sulla nostra Nazionale, basta scegliere uno dei tanti siti d’azzardo presenti al giorno d’oggi online, con cui si può anche provare il gioco del burraco offerto dai migliori siti legali di casino. Attualmente sono tantissimi i giochi proposti sulle piattaforme d’azzardo: si va dalle scommesse su ogni tipo di disciplina sportiva, fino ad arrivare a quelli tipici, come poker, blackjack e roulette, senza dimenticare anche le modalità live che permettono di vivere la stessa atmosfera dei casinò reali.

Nations League, Gabriele Nelli trascinatore per l’Italia

Un match, quello tra Italia e Usa, che è durato quasi due ore e che ha visto, in modo particolare, brillare la stella di Gabriele Nelli, che ha segnato più di ogni altro giocatore in campo, siglando ben 28 punti. Ottimi anche i contributi che sono stati dati da parte di altre due azzurri come Oleg Antonov e Oreste Cavuto, con 11 punti a testa.

Il primo set è stato perso di un soffio da parte degli azzurri che, però, si sono immediatamente rifatti nel secondo set, vinto con grande autorità 25-13. Sia nel terzo che nel quarto set, in campo c’è stato molto più equilibrio. A far pendere la bilancia dalla parte dell’Italia, però, è stata la capacità di rimanere lucidi nei momenti decisivi dei due set, in modo particolare nelle fasi finali di entrambi.

Gabriele Nelli, come dicevamo, è stato indubbiamente il man of the match. In modo particolare, nella prima parte della partita, gli Usa hanno fatto una gran fatica a trovare una valida contromisura a Nelli. Nella parte centrale del match, invece, è andato un po’ in ombra, ma è tornato alla ribalta proprio nel finale, trascinando l’Italia alla vittoria.

Secco 3-0 contro il Portogallo

I 28 punti di Nelli hanno un peso specifico veramente notevole, soprattutto nell’ultima parte del quarto set, quando i suoi punti sono stati pesantissimi per portare a casa il successo senza andare al tie-break. Anche il commissario tecnico Blengini lo sa benissimo e adesso si gode i progressi di Gabriele. Si tratta di una vittoria fondamentale per l’Italia: con questi tre punti, sommati a quelli ottenuti oggi con il Portogallo, la Nazionale azzurra vola a ben 12 punti in classifica dopo cinque gare disputate nella Nations League.

Per la Nazionale azzurra si tratta della quarta vittoria di fila, dopo quella ottenuta oggi contro il Portogallo. Gli azzurri non devono faticare più di tanto per disfarsi dei portoghesi, battuti con un netto 3-0: gli unici momenti di difficoltà sono arrivati nel secondo set, chiuso sul 2-0, mentre il primo e il terzo set (25-13 e 25-11) hanno testimoniato il dominio dell’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *